P.zza Municipio 6 - 00020 PISONIANO (RM)     |     protocollopisoniano@pec.cittametropolitanaroma.gov.it     |     06-9577001 / 06-9577430
  • lang0

Percorsi e Sentieri naturalistici

Percorsi e Sentieri naturalistici

Dalla città di Pisoniano, appartenente al costituendo Parco dei Monti Prenestini, partono gradevoli percorsi naturalistici da esplorare e vivere a contatto con uno splendido paesaggio dalla sorprendente varietà floreale e e faunistica.
 
Sentiero Vado della Selva (520-658): E’una piacevole passeggiata che congiunge il Parco del Casale con il bosco Vado della Selva. Il sentiero, conduce attraverso il bosco alla località Miroddi e prosegue fino alla strada per San Vito.
 
Sentiero pedemontano ( 450-500): Il sentiero, che ha inizio dalla strada provinciale Empolitana (in direzione San Vito), si sviluppa a mezza costa ai piedi del Monte Guadagnalo.
 
Sentiero di Padre Filippo de Sales ( 503 – 750): Il percorso congiunge il paese con Fiumicino, costeggiando il torrente con una romantica galleria di alberi e un lieto cinguettare degli uccelli. Di particolare interesse botanico la flora riparia, tra la quale spiccano ontani neri e numerose varietà di pioppi e salici.
 
Sentiero di Papa Woityla (532-1050): Il percorso dedicato al Papa, partendo poco dopo il palazzo del Municipio, congiunge il paese con il Santuario Mariano della Menterolla, meta di numerosi pellegrinaggi. Il sentiero percorre un ampio tratto del versante del monte Guadagnalo snodandosi tra il bosco misto di querce caducifolie e la lecceta. All’altezza della rupe a picco sulla valle del Giovenzano, si trova la chiesetta settecentesca della Madonna della Neve. E’, questo, il più antico santuario Mariano italiano: una leggenda narra che la chiesa fu edificata dall’imperatore Costantino. Attualmente vi esercita una comunità di religiosi polacchi e da giovane vi ha soggiornato Giovanni Polo II . Dalla Menterolla si può ammirare uno splendido panorama su tutta la valle e praticare il bird-watching grazie alla presenza di numerosi rapaci che nidificano tra le rocce. La Menterolla è punto di incontro di vari percorsi da Caprinica, Guadagnalo, Ciciliano. La foresteria del santuario offre mensa ed alloggio utilizzabili anche per campi-scuola.


ultimo aggiornamento di Mercoledì 20 Dicembre 2017 13:06
Valuta la pagina - stampa